Cos’è il toner e come classificare i toner esausti in rifiuto speciale?

Eco box per Toner esausti
Eco box per Toner esausti

Il toner è il contenitore di inchiostro delle grandi macchine da stampa, come le comuni fotocopiatrici che ci sono in quasi ogni ufficio.

I toner a fine vita devono essere raccolti in delle ecobox, dei contenitori appositi che si trovano presso i luoghi di stampa e vengono svuotati regolarmente dalle ditte che si occupano di smaltimento.

Per sapere come smaltire i toner e la polvere di toner bisogno sapere in che classificazione di rifiuto vengono inseriti.

Esiste un codice, denominato codice CER, che i produttori di toner hanno l’obbligo di apporre sul prodotto, proprio al fine di consentirne il corretto smaltimento.

CER Toner

I due codici che occorre saper riconoscere sono

  • 08 03 17
  • 08 03 18

I primi sono quelli pericolosi, i secondi invece non sono ritenuti tali. Le due tipologie di toner e cartucce prevedono una diversa modalità di smaltimento, più semplice nel primo caso e più complessa invece nel secondo.

Ritiro toner con codici CER 08 03 17

Una volta chiarito il fatto che i toner e le cartucce codici CER 08 03 17 sono i più complicati da smaltire, partiamo innanzitutto dal presupposto che le aziende e in generale le attività che fanno uso di questo tipo di prodotti devono richiedere preventivamente presso la Camera di Commercio del territorio di riferimento un apposito registro.

Sullo stesso verranno segnati il carico e lo scarico, così da tenere sotto controllo l’esatto numero di prodotti che vengono smaltiti. I dati segnati sul registro devono poi essere conservati obbligatoriamente per almeno 5 anni, così da poter rispondere ad eventuali controlli che possono sempre essere effettuati.

Vedi anche  Smaltimento Toner e Cartucce a Napoli

Insieme al Registro si dovrà tenere conservato anche il MUD, cioè il modello unico di dichiarazione ambientale, anch’esso finalizzato a riepilogare i prodotti che sono stati smaltiti e destinato ad essere trasmesso una volta all’anno direttamente alla Camera di Commercio.

Dopo aver provveduto anche all’iscrizione al SISTRI, occorre dotarsi di un sistema di raccolta, un luogo dedicato all’interno dell’azienda, con accesso riservato ai soli addetti ai lavori. Una volta definito tutto questo, si può procedere con il contattare la ditta specializzata che si occuperà dello smaltimento dei rifiuti e che prenderà in carico anche la gestione di tutte quelle pratiche burocratiche che sono richieste per toner e cartucce.

In particolare, spetta al personale addetto della ditta la compilazione di un apposito documento che viene redatto in molteplici copie nel momento in cui si provvede al ritiro dei prodotti considerati pericolosi. Tale documento prende il nome di PIR, acronimo che sta per Formulario Identificativo del Rifiuto.

Richiedici un preventivo per lo smaltimento dei tuoi toner

Summary
Ecobox: ritiro Toner Esausti
User Rating
5 based on 1 votes
Service Type
Ecobox: ritiro Toner Esausti
Provider Name
Raccolta Rifiuti,
XI Traversa Saggese 34,Afragola ,Campania-80021,
Telephone No. 333 66 20 283
Area
Napoli
Description
Richiedici le nostre ecobox per raccogliere i toner esausti in azienda. Il ritiro dei toner è offerto a Napoli e in tutto il centro Italia.