Se avete necessità di smaltire l’olio e le pastiglie per i freni sarà importante seguire tutte quelle che sono le normative in materia e fare attenzione che non si violi alcuna legge. I codici CER per i filtri dell’olio e le pasticche dei freni sono rispettivamente 16 01 07 e 16 01 12.

Smaltimento filtri olio motore: normativa

Smaltimento Filtri Olio e Pasticche Freni NapoliInfatti in base a quello che è il decreto legislativo Ronchi del 1997 e tutte quelle che sono le normative successive acquisite dall’Italia anche su indicazione dell’Europa, sarà importante definire questi tipi di rifiuti come speciali e inquinanti.

È per questo che bisogna fare una distinzione tra i vari tipi di rifiuto e poi successivamente provvedere allo smaltimento.

Questo servizio di smaltimento di filtri dell’olio e pasticche dei freni deve essere effettuato sulla scia della distinzione ed in più analizzando anche quelli che sono i costi del servizio.

Gestire un rifiuto speciale pericoloso o non pericoloso nella città di Napoli può costare anche diverse centinaia di euro per peso, ma sarà importante farsi fare un preventivo dettagliato e omnicomprensivo di una ditta specializzata nel settore.

Riferirsi ad esperti sarà importante perché alla fine sarà necessario fornire un documento che attesti l’avvenuto smaltimento attraverso coloro che sono abilitati ad effettuarlo e anche utilizzando quelle che sono le discariche autorizzate per questo particolare tipo di rifiuto.

Come gestire i rifiuti speciali da autofficina

Smaltimento Filtri Olio e Pasticche Freni NapoliA Napoli ci sono diverse ditte che si occupano di gestire il servizio di smaltimento di rifiuti da officina a dei prezzi più o meno vantaggiosi. Bisogna informarsi bene su quelli che sono diversi servizi effettuati e soprattutto fare molta attenzione a riferirsi ai soggetti giusti.

Vedi anche  Smaltimento Fanghi Napoli

In generale i filtri dell’olio, rientrano nei rifiuti speciali pericolosi mentre invece quelli delle pastiglie dei freni, i rifiuti speciali non pericolosi. Una volta registrato il tipo di rifiuto servirà almeno un’intera settimana per l’operazione e tutto deve essere certificato e registrato in maniera adeguata con tanto di documentazione fiscale.

Una volta che il trasportatore avrà effettuato nella salvaguardia tutela dell’ambiente tutta la procedura necessaria, alla fine dovrà rilasciare un documento che accerti tutta l’operazione di smaltimento in discarica. Ci dovrà essere una data del formulario un codice di smaltimento di recupero dei singoli prodotti in base alla tipologia differente e al codice che li caratterizzano.

Ogni anno si dovrà fare la denuncia degli stessi rifiuti prodotti e deve essere trasmessa alle autorità competenti. Si tratta di un calcolo da effettuare per chi decide di gestire questo tipo di attività e di conseguenza si trova a dover smaltire rifiuti come i filtri per l’olio le pasticche dei freni.

Richiedici subito un preventivo personalizzato per lo smaltimento dell’olio proveniente da officine meccaniche o delle pasticche dei freni esauste. Effettuiamo il servizio su tutta Italia.